Meteo: Anticiclone anomalo, primavera anticipata

Anticiclone anomalo, primavera anticipata: alta pressione e clima molto mite caratterizzeranno l’ultima settimana di febbraio e probabilmente anche l’inizio di Marzo, una situazione alquanto anomala sia per durata che per intensità che porterà le massime a toccare su diverse zone della Penisola anche i 20°C se non addirittura superiori. In una prima fase nebbie e foschie faranno un po’ da schermo al riscaldamento sulle pianure interne e nelle valli ma i valori si attesteranno comunque al di sopra delle medie. In collina e montagna dove non ci saranno ostacoli il riscaldamento sarà repentino e notevole tanto da far crescere, specie sulle Alpi il rischio valanghe fino al grado 4-5. Ma vediamo le temperature massime che farà sull’Italia nei prossimi giorni:

Temperature lunedì: temperature in lieve ulteriore aumento rispetto alla domenica con massime fino a 20°C sulle zone interne della Toscana e del Lazio. Aumento contenuto al Nord e lungo l’Adriatico a causa della presenza di nebbie e foschie. Valori generalmente sopra media o poco sopra media eccetto che all’estremo Sud dove saranno in linea col periodo. Zeri termici fino a 2800-3000m su Alpi e Appennino con massime a 1500m fino a 10/12°C.

Temperature martedì: Ulteriore lieve aumento al Centro Nord con massime fino a di 20°C sulle zone interne della Toscana e del Lazio. Aumento anche al Nord e lungo l’Adriatico perchè le nebbie non saranno più così diffuse e tenderanno a dileguarsi nel pomeriggio. Valori generalmente sopra media o poco sopra media eccetto che all’estremo Sud dove saranno in linea col periodo. Zeri termici fino a 2900-3100m su Alpi e Appennino con massime a 1500m fino a 11/13°C.

Temperature mercoledì: ulteriore lieve aumento al Centro Nord e parte del Sud con massime fino a 21°C sulle zone interne della Toscana e del Lazio. Nebbie e foschie meno presenti favoriranno il raggiungimento di massime fino a 18/19°C anche in Valpadana. Valori ancora sopra media eccetto che all’estremo Sud dove saranno in linea col periodo. Zeri termici fino a 3000-3200m su Alpi e Appennino con massime a 1500m fino a 12/14°C.

Temperature giovedì: ulteriore aumento delle temperature al Centro Nord e su parte del Sud con punte di 20°C in Valpadana e nelle zone interne di Toscana e Lazio, 19°C anche in Campania. Più fresco l’Adriatico. Temperature sempre sopra media escluso Sicilia, Calabria e Ioniche in genere. Zeri termici fino a 3200m su Alpi e Appennino con massime a 1500m fino a 12/14°C.

Temperature massime giovedì

Temperature venerdì e weekend: Temperature in contenuta diminuzione ma restano sempre sopra media.

Circa Redazione

Riprova

Tendenza meteo. L’aria fredda prova conquistare l’Europa meridionale in Marzo

1 – 7 marzo. La prima settimana del nuovo mese si apre con un graduale …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com