Messico, esplode mercato di fuochi d’artificio. Almeno 29 morti

TULTEPEC.  Almeno 29 morti, 72 feriti e decine di dispersi tra i quali bambini e donne: è il bilancio delle sei esplosioni a catena che hanno fatto saltare in aria il mercato di fuochi d’artificio di Tultepec, cittadina di 100 mila abitanti 50 km a nord di Città del Messico, noto in tutto il Paese come ‘la mecca della pirotecnia’. Ora del mercato, composto da circa 300 locali, non rimane quasi nulla: molti dei negozi sono esplosi, come se ci fosse stato un bombardamento, precisano i media locali. Nel tracciare un primo bilancio della tragedia, il governatore dello Stato del Messico, Eruviel Avila, ha precisato che delle 29 vittime 26 sono decedute sul luogo della sciagura e le altre tre dopo essere state ricoverate. Tra i 72 feriti ci sono dieci minorenni e 25 donne e, viene precisato, tre dei bambini ricoverati hanno riportato bruciature nel 70% del corpo. Per ora non si conoscono le cause della tragedia, sulle quali sta indagando la procura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com