Mercoledì europeo. In campo City, Real, Psg e non solo

Questo mercoledì calcistico si preannuncia come il giorno di Manchester City e Psg, due squadre ieri bastonate dal Fair Play Finanziario e che oggi, invece, potrebbero gioire in campionato. Ai parigini basterà fare un punto in casa contro il Rennes per festeggiare il loro secondo scudetto consecutivo ma gli uomini di Blanc potrebbero scendere in campo già da campioni se il Guingamp, fresco vincitore di Coppa, dovesse fermare il Monaco. Aria di festa a Parigi ma anche a Manchester quindi. Dopo il pareggio del Liverpool in casa del Crystal Palace, Aguero e soci, vincendo oggi la sfida interna contro l’Aston Villa, metterebbero i sigilli alla Premier infatti poi ai Citizens basterebbe fare un punto nella sfida di domenica contro il West Ham. In campo oggi anche il Real Madrid impegnato nel recupero contro il Valladolid. Obiettivo dei blancos è quello di vincere, salire a quota 86 e quindi a meno due dai cugini dell’Atletico nella speranza che, mettendo ulteriore pressione all’Atletico, i colchoneros possano commettere un passo falso fatale nella corsa alla Liga più bella e avvincente degli ultimi anni. Il nostro viaggio europeo ci porta in Portogallo e Turchia dove è tempo di finali di Coppa.  I giustizieri della Juventus, già campioni di Portogallo, vorrebbero regalarsi una stagione praticamente perfetta per vendicare le delusioni dell’anno scorso. Impegno sulla carta facile per i ragazzi di Jorge Jesus che, eliminato il Porto, oggi sfideranno il Rio Ave. Stesso discorso in Turchia dove il Galatasaray di Roberto Mancini è il grande favorito della Turkiye Kupasi, la coppa nazionale turca. A contendere il titolo all’altro giustiziere della Juventus sarà l’Eskisehirspor.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com