Maurizio Gasparri condannato per diffamazione

È stato condannato a 600 euro di multa, pena sospesa ed un risarcimento danni  di 10 mila euro, Maurizio Gasparri, esponente del Pdl, per aver diffamato il magistrato Henry John Woodcock. Questi si è costituito parte civile nel procedimento, assistito dall’avvocato Bruno Larosa. La condanna si riferisce al contenuto di un’intervista a Gasparri pubblicata sul Messaggero del 17 giugno 2006. Il parlamentare mosse una serie di critiche all’operato del magistrato, ora pm a Napoli, definendolo, tra l’altro, “un personaggio boccaccesco”. La Corte costituzionale aveva escluso che le dichiarazioni dell’esponente del Pdl fossero coperte da immunità parlamentare. È la seconda volta che Gasparri viene condannato per diffamazione nei riguardi del magistrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com