Matteo Renzi va all’attacco di Davide Casaleggio: ‘Molti amici mi sottolineano la doppia morale dei Cinque Stelle. Sullo scandalo Casaleggio la rilevanza mediatica è stata ben diversa dal non-scandalo Open. Sulle gravissime vicende della famiglia di Beppe Grillo il silenzio ha avvolto i principali talk, a differenza di ciò che era accaduto per le nostre famiglie coinvolte in vicende molto meno rilevanti. Io credo che non dobbiamo arrabbiarci per la loro doppia morale ma mantenere lo stesso stile: rimanere garantisti, sempre, anche con gli avversari’. Finite nel mirino di Casaleggio per avergli rivolto alcune domande per il servizio tv messo in onda ieri sera, che riprende la nostra inchiesta, anche Le Iene hanno voluto replicare al patron di Rousseau, che ha lamentato di essere stato disturbato dagli inviati della trasmissione sul suo profilo Facebook.

Monteleone e Marco Occhipinti – spiegano gli autori de Le Iene in un comunicato – hanno rivolto una domanda a Davide Casaleggio che esercita un’influenza fondamentale nel M5s – sulla polemica a proposito di un contratto siglato con Philip Morris. Ci ha dirottato verso l’ufficio stampa, la cui risposta è arrivata ore dopo che Casaleggio aveva già attaccato il nostro programma su Facebook. Il fatto che si senta disturbato per la domanda di un giornalista lascia senza parole».