Grillo: “Su matterellum Letta ha mentito agli italiani, Rai rimedi”

Beppe Grillo fa le pulci ad Enrico Letta e dal suo blog accusa il presidente del consiglio di mentire sul Mattarellum. Nel post intitolato “Letta mente agli italiani”, il leader del MoVimento accusa Enrico Letta di aver detto delle bugie sulla legge elettorale durante la trasmissione televisiva ‘Che tempo che fa’ condotta da Fabio Fazio. “Letta ieri sera dal suo maggiordomo Fabio Fazio ha detto in televisione che è a favore del Mattarellum e che per colpa di Grillo non si è potuto tornare a quella legge. Sappiamo bene, invece, che la verità è l’esatto opposto”, si legge nel post. “Il Deputato del pd (menoelle, ndr) Giachetti propose il ritorno al mattarellum che fu bocciato a pieno titolo da Letta, dalla Finocchiaro e da tutto il pd (menoelle, ndr) che votò contro. Il M5S compatto votò a favore. Ci sono gli atti della camera che lo testimoniano”. Per Grillo “questa è una menzogna che meriterebbe non solo una denuncia per diffamazione ma un intervento da parte di Roberto Fico in qualità di Presidente della Vigilanza Rai soprattutto per l’accomodante comportamento di Fazio che non poteva non sapere che quella era una balla colossale e non è minimamente intervenuto smentendo ciò che Letta stava asserendo”. E a sostegno delle sue accuse mostra sul blog alcuni articoli giornalistici in cui si evidenzia come proprio l’attuale presidente del consiglio votò contro il ritorno al mattarellum.

 

 

Grillo a colloquio con Gubitosi. Il leader del MoVimento 5 Stelle, ha inoltre avuto un colloquio con il direttore generale della Rai Luigi Gubitosi al settimo piano di Viale Mazzini. Grillo  è stato ricevuto, insieme con il presidente della commissione di Vigilanza Roberto Fico, dopo il presidio organizzato davanti alla sede Rai.

”Sto arrivando alla Rai. La politica e le lobby fuori dalla tv pubblica degli italiani. Segui la diretta”, aveva annunciato questa mattina twitter. Si è recato nella sede della tv pubblica portando in mano il volantino che era possibile anche scaricare dal blog. Dopo una breve manifestazione nel cortile del cavallo, è stato fatto entrare ed è salito al settimo piano dove ora è a colloquio con Gubitosi, sempre accompagnato dal presidente della Commissione della Vigilanza Roberto Fico. Questo il testo del volantino consegnato da Grillo alla Rai: ” La RAI ha 579 dirigenti, uno ogni 18 dipendenti, e 1.373 giornalisti. • La RAI spende all’esterno 1,6 miliardi, il 60% dei suoi ricavi, per format e servizi che potrebbe sviluppare al suo interno valorizzando i suoi 10.476 dipendenti. • La RAI ha perso nel 2012 245,7 milioni di euro a causa di una gestione che favorisce nomine politiche e appalti agli amici. Il Movimento 5 Stelle chiede che: • Sia reso noto l’elenco dei fornitori della RAI • Siano valorizzate le competenze e le professionalità interne • Venga immediatamente sciolto il consiglio di amministrazione responsabile della perdita costante di valore della RAI e fatti decadere la presidentessa Tarantola e l’amministratore delegato Gubitosi • Sia avviato un dibattito parlamentare per eliminare ogni ingerenza politica • Sia predisposto un piano di rilancio in ottica multimediale e con respiro internazionale”.

Grillo, Gubitosi prenderà provvedimenti – ”Gubitosi ha detto che prenderà seri provvedimenti in merito alle dichiarazioni del premier Enrico Letta a Che tempo che fa”. E’ quanto dichiarato da Beppe Grillo dopo l’incontro con il direttore generale della Rai a Viale Mazzini.

Azienda, con Grillo incontro inatteso, 45 minuti – ”Questa mattina si sono presentati inattesi a viale Mazzini Beppe Grillo e il Presidente della Commissione di Vigilanza Rai Roberto Fico e numerosi parlamentari del Movimento 5Stelle che hanno inscenato una manifestazione di protesta. Il Presidente Fico e Beppe Grillo hanno chiesto di essere ricevuti dal Direttore Generale che ha acconsentito”, spiega una nota Rai in merito all’incontro di oggi al quale hanno partecipato anche ”altri 2 due parlamentari del Movimento”. ”Il Direttore Generale si è intrattenuto circa 45 minuti con il gruppo del Movimento 5 stelle. Viste le pressanti richieste e per evitare problemi di ordine pubblico – aggiunge Viale Mazzini – i numerosi parlamentari del Movimento e i giornalisti al loro seguito sono stati fatti accedere nella sede di viale Mazzini”.

Circa Piera Toppi

Riprova

Sondaggio La7, FdI stacca tutti e cresce ancora

Il consueto sondaggio su La7 illustrato da Enrico Mentana nel telegiornale serale del lunedì, conferma …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com