Mattarella: ‘Paese senza lavoro per i giovani è paese fermo’

‘Sul lavoro è fondata la nostra Repubblica e creare lavoro è impegno costituzionale vivo e attuale affinchè la cittadinanza sia piena e non mutilata’, ha detto il presidente della Repubblica parlando al Quirinale in occasione della tradizionale cerimonia per i cavalieri del lavoro del primo maggio. Il 2015 e il 2016 sono anni di crescita moderata con valori macroeconomici in segno positivo e l’occupazione è cresciuta. Ma non possiamo accontentarci di numeri ancora limitati rispetto alla dimensione del problema. Un paese che non riesce ad includere i giovani è un paese fermo. Un paese che esclude i giovani, o li inserisce nel mondo del lavoro in modo precario, si condanna da solo. Alcune misure per la ripresa dell’occupazione sono state adottate e non è mio compito entrare nel merito degli opportuni aggiustamenti al sistema previdenziale e fiscale. Mi limito ad osservare che tutto va orientato alla ripresa dell’occupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com