Masters Montecarlo. È tempo di semifinali

Oggi è il giorno delle semifinali nel Masters 1000 di Montecarlo. Il tabellone regala una sfida stellare tra Roger Federer e Novak Djokovic, mentre dall’altra parte si sfidano Wawrinka e Ferrer. Proprio lo spagnolo è stato il protagonista dei quarti di finale di ieri eliminando il “padrone” di Montecarlo Rafa Nadal. Dopo nove finali di fila, di cui otto vinte prima della sconfitta dell’anno scoro con Djokovic, Nadal è stato eliminato ai quarti di finale, cosa che in un torneo importante sulla terra non accadeva dal Roland Garros del 2009. Il merito è tutto dell’eterno secondo di Spagna, dell’uomo costretto a vivere all’ombra dello stesso Nadal. Un grande Ferrer fa, quindi, l’impresa battendo un Nadal insolitamente falloso e spesso sulla difensiva dopo ben diciassette tentativi consecutivi andati a vuoto. Per lo spagnolo adesso semifinale contro lo svizzero Stanislas Wawrinka che ha eliminato Raonic in due set (7 6 -6 2). Rimanendo in Svizzera vittoria, non senza qualche patema, per Roger Federer contro Tsonga. Lo svizzero si è trovato sull’orlo del baratro, sotto di un set (6 2) e costretto nel secondo a ricorrere al tie break dopo che un Tsonga decisamente solido, soprattutto di testa, era riuscito ad annullare la bellezza di dieci palle al break. Nel tie Federer scappa subito via ma dal 6 – 3 si fa rimontare fino al sei pari, quindi piazza due punti che decidono non solo il set ma tutto il match perché Tsonga sparisce e incassa un pesante 6 – 1 nel terzo. Paura anche per Novak Djokovic contro un sorprendente Garcia Lopez che, dopo aver eliminato Dolgopolov e Berdych, ha vinto il primo set 6 – 4 con due break ai danni del serbo. La svolta arriva nel settimo game del secondo set con Djokovic al servizio. Lo spagnolo si porta sul 40 – 15 ma non chiude e Djokovic ribalta il game, si porta sul 4 – 3 e, a conferma che il tennis “È lo sport del diavolo” , nel game successivo brekka Garcia Lopez e va a vincere il set. Così come Tsonga, Garcia Lopez si spegne e incassa il 6 a 1 che manda Nole in semifinale in una sfida spettacolare contro Federer.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com