Masterchef e l’edizione delle polemiche

Stefano Callegaro, 43 anni, agente immobiliare veneto con la passione per i fornelli, è il quarto ‘MasterChef’ italiano. Nel corso della puntata della finalissima trasmessa su Sky Uno, ha superato nella finale Nicolò Prati, il 21enne di Milano, confermando così l’anticipazione di Striscia la Notizia che aveva causato grande polemica. Amelia si è classificata al terzo posto. Il tema dell’ultima sfida è stato preparare un menu degustazione come nei ristoranti stellati. Ed è proprio in questa ultima prova che Stefano, di Adria in provincia di Rovigo, ha dimostrato di essere il miglior aspirante chef di questa edizione. Stefano ha convinto i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco con un menu da vero chef: una battuta di filetto con spuma di bagnacauda e pane croccante al prezzemolo, seguito da un’insalata di astice blu con mela verde, mango e gel di gin tonic, cernia in saor con cipolla e pinoli, come primo piatto un risotto alle seppie nere con gelato alle fave, e un’anguilla in due cotture, un secondo di alta cucina. L’ultimo piatto presentato da Stefano è stato una crema dolce di pere caramellate, mousse di pecorino salato e crumble di pane croccante. Nicolò ha invece puntato su caffè macchiato ai funghi porcini con spuma di pecorino e menta, un filetto di storione cotto in infusione di vaniglia, anice stellato e scorza di limone Animelle d’agnello con ostriche fritte e brodo di agnello aromatizzato al finocchietto, un sorbetto al sedano con formaggio di capra agli agrumi, terrina di pesci di lago con luccio e riduzione di gutturnio, tortino di cipolle di Bilegno con uovo di gallina, e infine ghiaccio di melone con alchermes, gocce di cioccolato bianco e panna. Vincendo il titolo di quarto MasterChef d’Italia, Stefano si è aggiudicato 100mila euro in gettoni d’oro e l’opportunità di pubblicare un libro di ricette originali edito da RCS Rizzoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com