Marquez campione del mondo con il brivido

Il centauro spagnolo rimane pericolosamente in piedi dopo una scivolata e vince il titolo. Dovizioso ko.

Marc Marquez è campione del mondo per la sesta volta nella sua carriera. Il centauro della Honda, al termine di una gara ricca di colpi di scena in cui rimane miracolosamente in sella dopo una scivolata, chiude al terzo posto la corsa di Valencia, conquistando il titolo. A terra Dovizioso, che termina secondo in classifica generale. La gara è stata vinta da Pedrosa, Zarco secondo.

Al via la strategia della Honda è perfetta: Marquez si fionda al comando, Pedrosa secondo fa da guardaspalle al compagno di scuderia. Zarco è però scatenato e nel giro di tre tornate sorpassa le due Honda prendendo la testa della corsa.

Il gioco di squadra non funziona invece in casa Ducati: Dovizioso, quinto, pressa il compagno di Ducati Lorenzo, che però non lo lascia passare. Il numero 4 sembra averne di più dell’iberico e le facce scure nel box Ducati dicono tutto. Dal muretto arrivano comunicazioni a Jorge di lasciar passare Dovi, ma lo spagnolo per tutta risposta accelera il ritmo.

Alle loro spalle Rossi sesto insegue con affanno, mentre Viñales è addirittura tredicesimo: per le Yamaha è buio pesto.

Davanti Marquez preferisce non prendere rischi e non accenna a duellare con Zarco, controllando tranquillo la situazione al secondo posto, coperto alle spalle da Pedrosa.

Ma a otto giri dalla fine si scatena il caos. Marquez passa Zarco ma poi va lungo sullo sterrato, resta miracolosamente in sella e rientra in pista al quinto posto, dietro a Dovizioso.

Nuovo e definitivo colpo di scena nelle due tornate successive, quando finiscono a terra le due Ducati: prima scivola Lorenzo, poi Dovizioso, che infrange così definitivamente i sogni iridati. E’ il colpo di grazia sul Mondiale: Zarco e Pedrosa duellano per la vittoria, vince lo spagnolo, mentre Marquez chiude terzo ma con il titolo in tasca.

Ordine di arrivo (primi dieci)

Pedrosa

Zarco

Marquez

Rins

Rossi

Iannone

Milller

Crutchlow

Pirro

Rabat

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com