Marina di Nicotera: Genitori tornano a casa e trovano il figlio 15enne morto

Un ragazzino di appena 15 anni è morto ieri notte a Marina di Nicotera, in Calabria, in provincia di Vibo Valentia: un mistero, che la Procura della Repubblica di Vibo vuole decifrare, e per farlo ha già disposto l’autopsia per accertarne le cause. Il giovane è stato trovato dai genitori in fin di vita al loro rientro a casa: i sanitari del 118 e della Guardia Medica, subito allertati, hanno tentato di rianimarlo ma è stato tutto inutile.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Nicotera: la prima ipotesi avanzata in un primo momento è stata quella di una congestione, provocata da una bibita fredda. Accanto al corpo, insieme a una bottiglia d’acqua, è stata infatti trovata proprio una bibita: ma i medici che sono intervenuti per cercare di salvargli la vita non hanno potuto confermare questa supposizione. L’esame autoptico dirà certamente qualcosa in più sulla sorte del 15enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com