Marina Berlusconi: Non farò politica

Indicata come il nuovo leader e naturale successore di Silvio Berlusconi alla guida del centro destra, dopo la condanna dell’ex presidente del consiglio nell’ambito del processo Mediaset,  Marina Berlusconi dice ancora una volta di non voler scendere il politica. “Dal momento che ogni mia dichiarazione non è servita finora a fermare le voci su una possibile candidatura, devo ribadire ancora una volta, e nel modo più categorico, che non ho mai preso in considerazione l’ipotesi di impegnarmi in politica”. E questa volta potrebbe essere il no definitivo all’avventura politica del presidente di Fininvest e Mondadori. “Mi auguro – conclude Marina Berlusconi in una nota – che di questa ulteriore smentita prendano atto anche quanti continuano ad attribuirmi un’intenzione che non ho mai avuto e che non ho”.

A nulla sono valsi gli attestati di stima provenienti da diversi big del Pdl, su tutti la pattuglia delle donne capitanata da Daniela Santanché, e in ultimo dal leader della Lega Nord Umberto Bossi. Marina, vista da alcuni come la soluzione a tutti i mali da altri come un problema ‘aggiunto’, oggi invece di no alla politica. Probabilmente la sua scelta potrebbe preludere a quella ‘riabilitazione politica’ di Silvio Berlusconi chiesta dallo stato maggiore del Pdl al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Una riserva che l’inquilino del Colle dovrebbe sciogliere ad ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com