Margherita Corrado (Senato, AC) – Sulle 150 assunzioni del MiC

‘Non si può che restare a bocca aperta davanti al nuovo coniglio rosa che il ministro Franceschini, complice il collega Brunetta – duo comico di rodati prestigiatori -, sarebbe pronto a tirare fuori dal cilindro: invece di riattivare, come solo un mese fa assicurava di essere pronto a fare (e il suo predecessore oggi presidente di Formez pronosticava per la prima metà di luglio), il concorso per l’assunzione di 1052 AFAV che vedrà coinvolte nella prova scritta oltre ottomila persone, ecco che ne ha pensati e ne prepara (ma i tempi, per sua stessa ammissione, non sono prevedibili…) altri due, da cento e da cinquanta unità. Sapere che, assunti in base al decreto interministeriale MiC-Funzione Pubblica che si sta approntando e che, tanto per complicare la vita dei candidati, si affiderà a RIPAM per i 100 AFAV e ad un bando ministeriale per i 50 OVA, i centocinquanta ‘fortunati’ saranno destinati alle biblioteche e agli archivi italiani fa rifiatare appena tali istituti, che sono ormai sull’orlo dell’asfissia, sempre che sia vero e che l’iniezione salvavita non arrivi troppo tardi… Ma che senso ha?! E cosa accadrà non solo degli ottomila candidati in più che paziente attesa ma degli altri organi periferici del Ministero della Cultura (musei, aree archeologiche, ecc.) che già oggi hanno chiuso e stanno chiudendo i battenti per la studiata lentezza di un Ministro al quale la sopravvivenza stessa del dicastero affidatogli non interessa affatto? Lunedì 28 giugno, difficilmente Via del Collegio Romano e le strade limitrofe potranno contenere i lavoratori della cultura che aderiranno alla mobilitazione promossa da “Mi riconosci? Sono un professionista dei beni culturali”. Idealmente, però, è un enorme fiume in piena quello che da ogni direzione vorrebbe abbattersi sulle porte sprangate del castello dell’imperatore e non lasciare intatta pietra su pietra. Chi sa se, richiamato dal vocio, Lui non vorrà bonariamente concedersi all’abbraccio della folla affacciandosi ad una finestra del secondo piano e intrattenerla con un nuovo gioco di prestigio’,  Margherita Corrado (Senato, AC) – Commissione Cultura

Circa Redazione

Riprova

ENTI LOCALI. IANNONE (FDI): IMPOSSIBILE PER I COMUNI APPROVARE I BILANCI ENTRO IL 31 LUGLIO

“Per gli Enti Locali afflitti dalla problematica legata al Fondo di Anticipazione di Liquidità (FAL) …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com