Manovra, Mugnai (FI): “Stop al volontariato per elargire mance di Stato”

“Con il raddoppio dell’Ires per gli enti senza scopo di lucro, il governo gialloverde stronca il mondo del volontariato e mette in crisi tutto il terzo settore, determinando meno attenzione e investimenti nel sociale e dunque meno risorse da destinare a tutta una serie di fondamentali attività del mondo associazionistico, tese soprattutto ad aiutare i più bisognosi”. Così, in una nota, il vicepresidente del gruppo Forza Italia alla Camera, Stefano Mugnai.

“Per la sola Toscana – aggiunge Mugnai – si stima una stangata pari a circa 20 milioni di euro per un settore, nato con le Misericordie oltre 700 anni fa, in cui operano circa 60 mila persone. Insomma, per dare il reddito di cittadinanza e garantire un’entrata certa a quanti si alterneranno tra divano e lavoro in nero, con questa manovra si entra a gamba tesa nel mondo del volontariato e dell’associazionismo, negando nei fatti il principio stesso di sussidiarietà, preferendo tagliare fondamentali attività dall’enorme impatto sociale e numerosi posti di lavoro in cambio di una mancia di Stato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com