Maltrattamenti in casa famiglia, gestori indagati

Maltrattamenti in una casa famiglia a Mantova, indagati i due gestori. La notifica è stata emessa dalla Procura al termine di una lunga serie di accertamenti iniziati a marzo scorso dopo un’inchiesta aperta dalla trasmissione televisiva Le Iene. Il programma attraverso acquisizione di documenti e intercettazioni ambientali sono finite in mano della Procura che ha aperto un’indagine su quanto accaduto in questa casa famiglia. Nelle prossime ore i due principali indagati saranno ascoltati dagli inquirenti per cercare di ricostruire meglio la vicenda.

 La notifica della Procura ha portato anche al sequestro della struttura. I ragazzi che sono rimasti in questa casa famiglia, sono stati affidati ad altre persone in attesa della decisione degli organi competenti. L’inchiesta, aperta a marzo scorso, continuerà nelle prossime ore per cercare di ricostruire meglio la vicenda. Le indagini, infatti, vedono il coinvolgimento di altre persone oltre che i due allontanati. Da capire da quanto andavano avanti questi maltrattamenti con i ragazzi che presenti in questa casa famiglia ancora sotto shock. Per loro l’incubo sembra essere finito anche se non sarà semplice dimenticare quanto accaduto in questo periodo.

 L’indagine sulla casa famiglia è partita dopo un doppio servizio de Le Iene. La trasmissione televisiva attraverso l’acquisizione di documenti e intercettazioni ambientali hanno portato alla luce quanto accadeva nella struttura mantovana. Il materiale è finito nelle mani della Procura che ha immediatamente aperto un fascicolo fino all’iscrizione sul registro degli indagati di due persone mentre la posizione di altre persone sarà chiarita nei prossimi giorni. Una vicenda ancora in evoluzione e molto presto ci potrebbero essere importanti novità.

Circa Redazione

Riprova

Suarez: sette condanne a Monza per l’esame ‘farsa’

Si è conclusa con alcune condanne la parte dell’inchiesta partita a Monza nel settembre 2021 …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com