Maltempo: La Capitale e alcune parti della Toscana all’erta

Pisa è in pieno panico a causa dell’Arno. La pioggia intermittente delle ultime 24 ore, infatti, potrebbe causare un ondata di piena nella città toscana. L’allerta è cominciata ieri sera e oggi scuole, le vie principali e alcuni negozi in una posizione a rischio sono stati chiusi. Intanto aumentano le paratie lungo le sponde dell’Arno così da essere più protetti. Il maltempo ha già creato danni: A Volterra è crollato un tratto delle mura medievali, mentre a Riparbella è sondato il torrente Cecina provocando lo stop ai treni e quasi la morte di una persona salvata all’ultimo per miracolo. Ci sono stati disagi anche a Firenze,Prato e nella Capitale. A Roma, infatti, aumentano i molteplici allegamenti e gli alberi caduti in mezzo alle strade. Le zone più colpite sono state Monte Mario, l’Aurelia, e la Cassia; il Tevere è tutt’ora altamente sorvegliato.

 

Circa redazione

Riprova

Scuola: a Milano due licei occupati contro la Dad

 I ragazzi delle scuole superiori delle Regioni ‘gialle e arancioni’ torneranno a scuola lunedì 18 …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com