Maltempo, il bilancio di Toninelli: danni per tre miliardi di euro

Il ministro Danilo Toninelli si è recato in Liguria per vedere in prima persona i danni fatti dall’ondata di maltempo che ha investito l’Italia negli ultimi giorni.

Nel corso della sua visita in Liguria Toninelli ha sorvolato anche la zona di Portofino, rimasta isolata a causa dei danni alla strada provinciale. ‘La strada di Portofino è la priorità del territorio. Lo Stato darà una mano, principalmente per semplificare le procedure’, ha fatto sapere Toninelli: ‘Affrontiamo queste emergenze nella stessa maniera in cui abbiamo affrontato il dramma di Genova’, ha dichiarato di fronte alla distruzione e ai danni fatti dal maltempo. Stando a quanto riferito dal numero uno del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture il maltempo avrebbe causato danni per un totale di tre miliardi di euro.

 Sono undici le regioni italiane che hanno richiesto lo stato di emergenza. I singoli casi saranno presi in esame nel corso Consiglio dei Ministri, che si svolgerà tra giovedì e venerdì. Tra le regioni che hanno chiesto lo stato di emergenza c’è ovviamente la Liguria, ancora alle prese con la tragedia del crollo del Ponte Morandi a Genova. Le regioni che hanno richiesto lo stato di emergenza sono Veneto, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Lazio, Sardegna, Calabria, Toscana, Emilia-Romagna, Lombardia e Trentino Alto Adige. Il Piemonte è alle prese con lo straripamento del Po, mentre in Sicilia, dove si sono celebrati i funerali delle nove persone a Casteldaccia, continuano le ricerche del medico disperso a Corleone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com