Maltempo, Coldiretti: “In Lombardia danni per milioni”

Dopo l’ondata di maltempo che ha colpito il nord della Lombardia inizia la conta dei danni provocati sia dalla grandine abbattutasi su grano, mais, orzo, frutta e ortaggi e foraggio per l’alimentazione delle mucche sia dalle intense precipitazioni hanno provocato anche esondazioni, frane e smottamenti. La prima stima e’ di alcuni milioni di euro di danni. Lo afferma una nota Coldiretti.

“La grandine che – sottolinea la Coldiretti – e’ l’evento piu’ temuto dagli agricoltori in questo momento perche’ provoca danni irreparabili alle coltivazione mandando in fumo un intero anno di lavoro, ha investito dalla Bergamasca al Cremonese, dal Bresciano al Mantovano, da Varese a Lecco e dalla Valle Spluga e Valchiavenna in provincia di Sondrio. In forte difficolta’ l’attivita’ di allevamento con il fieno che ha subito danni nelle pianure e sugli alpeggi con diversi smottamenti e piccole frane, che hanno invaso le carreggiate delle strade rurali rendendo difficile raggiungere i pascoli per alimentare gli animali”. I tecnici della Coldiretti sono al lavoro per assistere le aziende colpite e per valutare se ci sono le condizioni per far scattare le procedure di calamita’ naturale in agricoltura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com