M5s, Di Maio: “Firme? Procedura interna per modifica statuto gruppo parlamentare”

“Ho sentito il senatore che ha raccolto le firme, Dessì, e anche molti dei senatori che avevano firmato il documento: in realtà guardando il documento non si parla né del capo politico né della leadership del Movimento. È una procedura interna per modificare lo statuto del gruppo, è legittimo e rientra nelle dinamiche del gruppo parlamentare, ed è firmato da persone con cui lavoriamo ogni giorno. Credo che sia stato un grande malinteso”. Così a Sky TG24 il leader del M5S Luigi Di Maio, in merito alla proposta presentata ieri da alcuni senatori del M5S, di modificare lo statuto del movimento.

“Riguardo alle dichiarazioni di alcuni senatori – ha proseguito Di Maio – dico che siamo in una forza politica in cui io ho ottenuto l’80% dei consensi come capo politico, non il 100% per fortuna, e dico anche che, nei prossimi mesi, la mia idea di ristrutturare il Movimento con il Team del futuro e i Facilitatori regionali sarà portata avanti e nei prossimi mesi avremo un’organizzazione del Movimento che prima non ha mai avuto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com