Uno scontrino fiscale. ANSA/ STRINGER

Lotteria degli scontrini: si parte il 1° febbraio, ma solo col bollino blu

Mancano pochi giorni all’inizio della lotteria degli scontrini Dopo vari rinvii, da ultimo il 1° gennaio di quest’anno, l’iniziativa introdotta dal governo per incentivare i pagamenti cashless sarebbe pronta a partire il 1° febbraio, vale a dire lunedì prossimo, con la prima estrazione mensile che dovrebbe essere calendarizzata per venerdì 12 marzo.

La partenza rischia però di non essere uniforme e non per tutti gli esercizi commerciali. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, ci saranno una serie di sfasamenti temporali per concedere un po’ più di tempo agli operatori per allinearsi.

Infatti, la segnalazione dei consumatori di eventuali rifiuti da parte di esercenti e commercianti ad acquisire il codice lotteria scatterà – come previsto dal decreto Milleproroghe – soltanto dal 1° marzo 2021, mentre ci sarà tempo, come stabilito dal provvedimento di fine anno delle Entrate, fino al 1° aprile 2021 per aggiornare i registratori telematici alla trasmissione dei corrispettivi.

Lotteria degli scontrini, il vademecum in attesa del debutto

In vista del debutto l’Agenzia delle Entrate ha stilato una sorta di vademecum operativo, con le ultime indicazioni da rispettare:

  • innanzitutto esercenti e commercianti dovranno verificare che il registratore telematico sia adeguato per acquisire il codice lotteria e per trasmettere i dati.
  • poiché al gioco potranno partecipare solo gli acquisti cashless, dovranno verificare che sul registratore telematico sia presente il tasto in grado di specificare che il pagamento è avvenuto con modalità tracciabile e laddove, non presente, bisognerà configurare la tastiera visto che i terminali sono omologati per consentire anche questa funzione;
  • gli esercenti dovranno informare i clienti della presenza o meno di un registratore di cassa adeguato con un’indicazione, anche attraverso un simbolo o un logo sulla vetrina, una sorta di “bollino blu” che faccia capire ai clienti che presso il loro esercizio si può partecipare alla lotteria degli scontrini;
  • non potrà partecipare chi paga con ticket restaurant;
  • non saranno ammessi pagamenti “misti”, ossia parte in contanti e parte in modalità cashless.

Lotteria degli scontrini, come partecipare

Per partecipare alla lotteria basta procurarsi il codice lotteria e mostrarlo all’esercente al momento dell’acquisto (occorre registrarsi sul portale lotteriadegliscontrini.gov.it ).
La lotteria è direttamente collegata agli acquisti: basta essere maggiorenni, residenti in Italia e mostrare il proprio codice all’esercente al momento del pagamento. L’esercente leggerà il codice lotteria tramite un lettore ottico collegato al registratore telematico e trasmetterà i dati all’Agenzia delle Entrate.
Per ogni euro speso,  fino ad un massimo di 1000, si otterrà un biglietto virtuale. 10 scontrini possono quindi far ottenere fino a 10.000 biglietti virtuali, 100 scontrini fino a 100.000 biglietti virtuali e così via.
Attenzione: se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

Lotteria degli scontrini, i premi

Lo scontrino vincente premia sia chi compra sia chi vende. I premi sono così articolati:

  • premi annuali:
    1 premio da € 5.000.000 ogni anno per chi compra
    1 premio da € 1.000.000 ogni anno per chi vende
  • premi mensili:
    10 premi da € 100.000 ogni mese per chi compra
    10 premi da € 20.000 ogni mese per chi vende
  • settimanali
    15 premi da € 25.000 ogni settimana per chi compra
    15 premi da € 5.000 ogni settimana per chi vende

I premi non saranno più reclamabili trascorsi novanta giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita. I premi settimanali, mensili e annuali non reclamati nel termine previsto, unitamente ai premi eventualmente non attribuiti, sono versati all’Erario.

Circa Redazione

Riprova

CONFEDERCONTRIBUENTI: DRAGHI AIUTI I I MOROSI INCOLPEVOLI E NON APPLICHI INTERESSI E SANZIONI

Rossella Pezzino de Geronimo, coordinatrice nazionale di “Imprese Ambiente” di Confedercontribuenti, rammentando che il nuovo premier …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com