Los Angeles, spari in un bar: “Almeno sei feriti”

Momenti di terrore a Los Angeles. Un uomo armato ha aperto il fuoco al Borderline Bar & Grill, un bar e ristorante di Thousand Oaks, frequentato da molti giovani. Come spiegato lo sceriffo della contea di Ventura, Garo Kuredjian, nel corso di una conferenza stampa, ci sono almeno sei feriti. Tra questi anche c’è un vice sceriffo, ricoverato in ospedale, mentre non si conosce la gravità delle ferite riportate dalle vittime. Ma si teme che tra i tanti giovani che frequentano il locale ci possano essere anche delle vittime. Alcuni testimoni hanno riferito alla tv Abc di aver visto un uomo che era nel locale “sparare sulla folla”. Altri testimoni hanno raccontato che l’assalitore ha lanciato fumogeni per confondere i presenti. I clienti terrorizzati si sono rifugiati sotto i tavoli e in tanti sono riusciti a scappare fuori dal locale.

Quando l’uomo ha fatto irruzione nel locale, aprendo il fuoco,. Secondo quanto riferito dai testimoni, l’aggressore ha esploso numerosi colpi di arma da fuoco e quindi ha lanciato alcune granate fumogene tra la folla che si trovava all’interno del locale. La polizia ha reso noto al Los Angeles Times che almeno 30 colpi sono stati sparati al Borderline Bar & Grill a Thousand Oaks, che si trova a circa 70 chilometri a ovest di Los Angeles. Le autorità di pubblica sicurezza locali hanno diramato un allarme invitando la popolazione a tenersi a distanza dall’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com