Londra 2012. Romney, ci ripensa ed afferma: ‘Londra adesso è pronta’

Dopo aver suscitato polemiche ventiquattr’ore fa sulle Olimpiadi di Londra, il repubblicano e aspirante presidente degli Usa Mitt Romney, ci ripensa: ‘Londra, adesso, è pronta per le Olimpiadi’.Romney, presente a Londra per l’inaugurazione dei Giochi, aveva espresso dei commenti non del tutto positivi sulla capacità e sulla preparazione di Londra ad accogliere le Olimpiadi. Le repliche indispettite tanto del primo ministro David Cameron che del sindaco Boris Johnson non si sono fatte attendere. Entrambi hanno sottolineato le immense difficoltà dell’organizzazione di un simile evento in una città come Londra – “non è come organizzarlo nel mezzo del nulla”, con riferimento ai Giochi di Salt Lake City – e poi hanno ribadito: “Siamo prontissimi” ad accogliere ospiti, atleti e spettatori. Oggi, parlando all’emittente americana Nbc, Romney, al suo debutto in Europa e Medioriente in veste di candidato alla Casa Bianca, ha detto di essere stato equivocato, di aver voluto solo esprimere i timori per le enormi sfide cui si trovavano di fronte gli organizzatori, ma non ha presentato le sue scuse: “Dopo essere stato qui un paio di giorni – ha detto Romney – mi sembra che Londra sia pronta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com