Lo chef Alessandro Narducci morto in un incidente a Roma

Lo chef Alessandro Narducci è morto in un incidente stradale avvenuto la scorsa notte a Roma su Lungotevere della Vittoria, in zona Prati. Vittima dello scontro anche una ragazza che viaggiava assieme a Narducci a bordo di uno scooter, Giulia Puleio.

Narducci era considerato una nuova promessa della cucina italiana. Formatosi con grandi nomi come Heinz Beck, aveva collaborato con lo chef Angelo Troiani, suo grande sostenitore, per aprire successivamente il suo ristorante Acquolina con il quale aveva meritato la stella Michelin.

Il mezzo di Narducci si è scontrato con un’auto all’una della scorsa notte, alla cui guida c’era un uomo di 30 di anni, ricoverato in codice rosso al Gemelli. Dopo l’impatto, avvenuto intorno all’una, la macchina ha colpito tre veicoli in sosta. Richiesti gli accertamenti su assunzione droghe e alcool per il conducente della macchina. Sono ancora in corso gli accertamenti per stabilire la dinamica dell’incidente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com