Lite con genitori e si uccide a 19 anni

VENTIMIGLIA (IMPERIA).  Una ragazza di 19 anni si è tolta la vita dopo una lite con i genitori. La giovane si è lanciata dalla finestra del proprio appartamento, al quarto e ultimo piano di una palazzina a Ventimiglia Alta. Il litigio è stato confermato dai carabinieri. Ancora imprecisati i motivi all’origine del gesto estremo. E’ avvenuto questa mattina intorno alle 9. Sul posto i carabinieri, che nelle prossime ore dovranno ascoltare madre e padre della ragazza. Sembra che la giovane, dopo la lite sia corsa nella sua cameretta, dove c’era la sorella, lanciandosi davanti ai suoi occhi. Ha compiuto un volo di circa 15 metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com