L’Inter vuole Lukaku: Ausilio a Londra per la trattativa con il Manchester United

Antonio Conte vuole Lukaku e la società cerca di accontentarlo. Il ds dell’Inter, Piero Ausilio, è a Londra per portare a Milano Romelu Lukaku. Incontrerà i dirigenti del Manchester United per un primo approccio ufficiale in merito alla trattativa per l’attaccante richiesto dal nuovo allenatore nerazzurro.

L’occasione buona per allacciare rapporti e presentare la prima idea di proposta, la trattativa nasce così: l’Inter metterà sul tavolo un prestito biennale con obbligo di riscatto, la cifra complessiva sarà di 70 milioni di euro quantomeno in questa fase iniziale. Si partirà infatti da 10 milioni come prestito oneroso, più altri 30 milioni nell’estate del 2020 e altri 30 milioni ancora nell’estate del 2021 per dilazionare il pagamento. La divisione della cifra potrà poi variare proprio in base ai dialoghi con lo United. I Red Devils partono da una richiesta di 75 milioni di sterline e non sembrano intenzionati a formule fantasiose tipo prestito con diritto. Le due società partono da lontano ma lo fanno attraverso i canali ufficiali. Conte vorrebbe portare l’attaccante nella tournèe in Asia ma considerate le distanze iniziali difficilmente i due club troveranno l’accordo entro fine mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com