Libia: sei corpi decapitati rinvenuti nell’est

I corpi decapitati di sei persone sono stati rinvenuti nell’est della Libia. Lo riferiscono varie fonti tra cui l’emittente Al Arabiya. Un tweet dell’emittente precisa che i corpi sono di libici e sono stati trovati vicino alla città di Bayda,  una delle due sedi del governo di Tobruk. a tv panraba riferisce che le sei persone decapitate, i cui corpi sono stati rinvenuti vicino alla città libica di Bayda, erano “dipendenti del canale” televisivo “Barqa”,  nome arabo di Cirenaica. Fonti mediche e testimoni parlano di “dipendenti di una tv satellitare”. A Bayda, situata un’ottantina di chilometri a ovest del “califfato” Isis di Derna, si svolgono alcune riunioni del Parlamento e del governo di Tobruk. La cittadina è anche sede dell’Assemblea per la stesura della costituzione. La troupe televisiva libica trovata decapitata nei pressi di Bayda “era stata data per dispersa otto mesi fa e uno dei decapitati è un cameraman egiziano che si chiama Mohamed Galal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com