Libia: nuovi raid e scontri a Tripoli

Ci sono stati scontri nell’area di Tripoli con una mezza dozzina di raid aerei delle forze del generale Khalifa Haftar e colpi di artiglieria da parte delle milizie che appoggiano il premier Fayez al-Sarraj. E’ quanto annunciano su Facebook gli uffici stampa delle due formazioni.

   “I caccia hanno eseguito più di sei raid contro una serie di postazioni e basi delle milizie lungo gli assi della capitale”, riferisce un post della “Divisione informazione di guerra” dello Lna, l’Esercito nazionale libico di cui Haftar è comandante generale, senza fornire altre indicazioni. La pagina Facebook di “Vulcano di collera”, l’operazione delle formazioni filo-Sarraj, annuncia di aver condotto “un attacco contro le basi delle milizie multinazionali del criminale di guerra Haftar negli assi di El-Khalatat e del campo El Yarmouk dopo l’impiego di artiglieria pesante e colpi di mortaio”. Yarmouk è a 15 Km da Piazza dei Martiri, nel centro di Tripoli. L’attacco alla capitale da parte di Haftar è in corso dal 4 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com