epa07692166 A handout satellite photo dated 03 July 2019 and made available by Satellite Image 2019 Maxar Technologies and DigitalGlobe showing a view of migrant center in Libya, near Tajoura on the outskirts of Tripoli, after a reported air strike late 02 July 2019 (issued 03 July 2019). According to reports some 40 migrants may have died as a result of the attack. The UN-supported Government of National Accord, GNA, have accused the Libyan National Army, LNA, of the attack. EPA/DIGITALGLOBE / SATELLITE IMAGE ©2019 MAXAR TECHNOLOGIES/ HANDOUT MANDATORY CREDIT: SATELLITE IMAGE ©2019 MAXAR TECHNOLOGIES - The watermark may not be removed/cropped HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES

Libia: nuovi raid e scontri a Tripoli

Ci sono stati scontri nell’area di Tripoli con una mezza dozzina di raid aerei delle forze del generale Khalifa Haftar e colpi di artiglieria da parte delle milizie che appoggiano il premier Fayez al-Sarraj. E’ quanto annunciano su Facebook gli uffici stampa delle due formazioni.

   “I caccia hanno eseguito più di sei raid contro una serie di postazioni e basi delle milizie lungo gli assi della capitale”, riferisce un post della “Divisione informazione di guerra” dello Lna, l’Esercito nazionale libico di cui Haftar è comandante generale, senza fornire altre indicazioni. La pagina Facebook di “Vulcano di collera”, l’operazione delle formazioni filo-Sarraj, annuncia di aver condotto “un attacco contro le basi delle milizie multinazionali del criminale di guerra Haftar negli assi di El-Khalatat e del campo El Yarmouk dopo l’impiego di artiglieria pesante e colpi di mortaio”. Yarmouk è a 15 Km da Piazza dei Martiri, nel centro di Tripoli. L’attacco alla capitale da parte di Haftar è in corso dal 4 aprile.

Circa Redazione

Riprova

Perù. Castillo è il nuovo Presidente della Repubblica

José Pedro Castillo Terrones è il nuovo presidente della Repubblica del Perù. Dopo più di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com