Libano: esplosione contro mezzo Unifil 5 caschi blu

Nella città di Tiro, nel sud del libano, un’esplosione di un potente ordigno, ha ferito cinque caschi blu francesi della missione Unifil e un civile libanese. Lo ha riferito una fonte della sicurezza, spiegando che la bomba è stata fatta detonare al passaggio dei militari che viaggiavano nella parte orientale della città, a bordo di una jeep. Due dei soldati feriti sono stati trasportati in ospedale mentre gli altri tre – una donna e due uomini – sono stati soccorsi sul posto. Un giornalista della France Presse ha riferito che i tre avevano la testa fasciata; uno aveva sangue sul viso. L’esplosione ha formato un cratere profondo un metro; la zona è stata cordonata dalle forze di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com