Lettera al presidente Napolitano

Egregio Presidente Napolitano,

chi le scrive è un semplice elettore che, conscio delle difficoltà in cui versa il nostro Paese in questo momento e, consapevole del suo ruolo, sommessamente lancia un’idea:  Renzi incaricato premier, anche per un governo tecnico, Bersani alla presidenza della Camera e Berlusconi alla presidenza del Senato. Questa potrebbe essere, secondo il mio modesto parere, una delle ipotesi che garantirebbero quella necessaria stabilità per affrontare le riforme indispensabili quali: il lavoro, il cuneo fiscale, la riforma della politica e della legge elettorale.  Stando all’analisi di un voto che, effettivamente ha fatto vincere e perdere tutti e viceversa, lo scenario è davvero catastrofico, ma con un po’ di buona volontà da parte di coloro che hanno avuto mandato il 24/25 febbraio di rimboccarsi le maniche, sono fiducioso che si riuscirà  a dare stabilità all’Italia.

 

N.Boni

Circa Piera Toppi

Riprova

‘Immigrazione e cooperazione internazionale’, 11 novembre h. 9,30, Hotel Tiziano Lecce

‘Immigrazione e cooperazione internazionale’,  è il titolo del seminario distrettuale Lions, che si svolgerà sabato 11 novembre …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com