Legge elettorale e Ignazio La Russa che in Commissione parla in tedesco

Non piace a Fratelli d’Italia l’evoluzione in corso sulla legge elettorale.  Ignazio La Russa è stato nel corso dei lavori protagonista di un siparietto in Commissione Affari Costituzionali, durante il voto sugli emendamenti alla legge elettorale. Il deputato di Fdi è intervenuto parlando in tedesco, prima di essere ‘stoppato’ dal presidente Andrea Mazziotti, il quale gli ha ricordato che ‘siamo in Italia’.

‘La mia era una provocazione perché il continuo richiamo alla legge tedesca, oltre che essere inutile,  perché qui tutto c’è tranne che un tedesco,   è fuorviante. Io credo che dovremmo avere l’orgoglio di fare una legge adatta al sistema politico italiano. Italiani non fatevi fregare da chi dice di voler restituire la parola agli italiani e poi si accorda o tace sullo schifo delle liste bloccate nella legge elettorale. Imporre all’Italia altri 5 anni di parlamentari nominati che non rispondono al popolo ma al capo, per Fratelli d’Italia non è tollerabile. Vogliamo votare subito e vogliamo che siano gli italiani a scegliere da chi farsi rappresentare e governare, non i partiti con un grande inciucio’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com