Lecce: Dramè scippa borsa a prostituta. Denunciato

Ousmane Dramè, attaccante forza al Lecce, è stato denunciato con l’accusa di aver rapinato la borsetta ad una prostituta. Più precisamente il 21enne francese aveva chiesto un rapporto sessuale alla lucciola in cambio del suo IPhone 5. Oltre a non aver pagato la ‘prestazione’, il calciatore ha tentato la fuga in bicicletta, prima che un transessuale, amico della prostituta, lo ha rincorso e bloccato facendolo cadere e procurandogli qualche lieve lesione. Non si è fatta intanto attendere la società che, attraverso una nota, ha subito fatto il punto della situazione. “Se i fatti dovessero essere confermati, l’U.S. Lecce esprime la propria più ferma indignazione per quanto accaduto e annuncia l’esclusione del suddetto giocatore da tutte le attività della squadra, riservandosi di richiedere la risoluzione del contratto con procedura d’urgenza. La stessa società – prosegue la nota – valuterà, inoltre, la possibilità di intraprendere un’azione di risarcimento danni a tutela della propria immagine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com