Le leggi assurde negli USA

L’America è da sempre vista come il paese dalle immense opportunità, gli stati che danno spazio ai giovani e che credono fortemente in qualsiasi forma di talento e capacità. Questa visione comune è storica, è iniziata con l’immigrazione che fece della statua della libertà un vero e proprio ‘symbol’, quello della vita nuova e di porte che si aprivano per farti entrare e non tornare più indietro. Bisogna dire, però, che negli Stati Uniti ci sono leggi molto antiche ma tutt’ora presenti che sfiorano i limiti dell’assurdo. Seppur spesso non vengano applicate sanzioni per chi non dovesse rispettarle, risultano comunque in vigore. In Alabama, ad esempio, è severamente vietato giocare a domino la domenica o portare i baffi finti in chiesa e in caso di divorzio, mentre la moglie può mantenere i beni che possedeva prima del matrimonio, l’uomo ci deve rinunciare. In Alaska è assolutamente fuori legge chi decide di svegliare un orso per fotografarlo e in Arizona se si decide di abbattere un cactus si rischiano fino a 25 anni di galera. A Little Rock, capitale dell’Arkansas, i cani devono essere ‘imbavagliati’ dopo le sei di sera, poiché è proibito fargli abbaiare da quell’ora fino al mattino seguente. In California è negato ad ogni tipo di animale di accoppiarsi in luoghi pubblici quali scuole, locali o luoghi di lavoro e devono mantenere una distanza di 1500 piedi dai posti citati in caso sentano la necessità di riprodursi. Se hai l’influenza e decidi comunque di andare a cavallo potrebbero essere guai seri in Colorado ed è uguale se usi la stessa lametta per raderti più di una volta in Connecticut. Nel Delaware durante Halloween i bambini hanno la possibilità di giocare a ‘dolcetto o scherzetto’ esclusivamente tra le sei e le otto di sera. Se vivi in Florida e il tuo dottore ti chiedi se possiedi una pistola vai pure a denunciarlo, ha appena violato la tua privacy. I ‘sex-toys’ sono preclusi in Georgia e alle Hawaii è impedito infilarsi monete nelle orecchie, non esistono eccezioni. Nell’Idaho non è consentito andare sulle giostre la domenica e nello stato dell’Illinois devi assolutamente avere almeno un dollaro con te, altrimenti rischi di essere arrestato per ‘vagabondaggio’. Nell’Indiana se hai più di 18 anni e la passeggera nella tua auto è una donna con meno di 17 anni senza calze e scarpe, puoi finire in tribunale con l’accusa di stupro. A Iowa i baci sono consentiti solo sotto la soglia di tempo non superiore ai 5 minuti e in Kansas è d’obbligo pescare con la canna da pesca poiché non è tollerato praticare la codesta azione a mani nude. Molto fortunate le donne in Louisiana, infatti se il loro uomo è solito fare promesse senza mantenerle è necessario minimo un anno al fresco, dietro le sbarre. Nel Maine hanno voluto precisare che qualsiasi passeggero voglia scendere da un aereo in volo sarà ostacolato dalla legge e in Massachusetts chi russa durante la notte è costretto a tenere porte e finestre chiuse. Nel Michigan una donna può tagliarsi i capelli dal parrucchiere, ma solo se con il permesso del marito. In Minnesota pullulano severe leggi anche per i pedoni: non si può sostare davanti un palazzo se non si ha una buona ragione per farlo. Nel Mississippi puoi essere genitore di massimo un figlio illegittimo, non di più. Agli abitanti del Nevada è bandito il permesso di andare su un cammello in autostrada e nel New Jersey chiunque stia commettendo un omicidio non può indossare un giubbotto antiproiettile. A New York è severamente vietato flirtare in pubblico e le donne con abiti attillati rischiano di essere portate dalle guardie in centrale.  Ce ne sono tante altre e anche in Stati diversi da quelli già citati. Obblighi assurdi e leggi ridicole che però gli Stati Uniti hanno voluto mantenere per motivi -evidentemente- folcloristici, anche se sono loro i primi a non rispettarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com