Lavoro, Bellanova: “Reddito cittadinanza ha fallito, servono politiche attive”

“È sotto gli occhi di tutti ed è certificato dai dati: il reddito di cittadinanza non riesce a dare le risposte necessarie e nel frattempo blocca ingenti risorse. Non garantisce l’incrocio domanda-offerta di lavoro. Non dà risposte alla disoccupazione di lunga durata. Non mette in campo strategie di inclusione sociale né tiene in conto la povertà educativa. Il fallimento è nelle cose. Ed è evidente come l’impianto del Rei fosse più adeguato. Vorremmo si discutesse di questo. Soprattutto di come rilanciare massicciamente le politiche attive”. Lo dice in un’intervista alla Stampa la ministra delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, di Iv.

Per quanto riguarda la riforma del fisco, Bellanova aggiunge: “Abbiamo come obiettivo tre aliquote, massimo quattro, per abbattere lo scalone imposto oggi sui redditi medi. Soprattutto la rivisitazione integrale del sistema attuale, troppo affollato e complicato. Bisogna semplificare, salvaguardare i redditi, redistribuire. È necessario un grande patto con il Paese reale e con i cittadini; per questo non sono sufficienti riscritture di quote parti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com