La Villa di Alberto Sordi apre al pubblico

Dal 7 marzo al 29 giugno la casa del maestro del cinema romano, attore, sceneggiatore e regista, sarà aperta al pubblico ed è già una corsa alle prenotazioni. Si potranno visitare le stanze quotidiane, gli oggetti cari custoditi nella sua dimora nel cuore della città eterna, un po’ come lui e il suo ricordo. Inoltre un maxischermo trasmetterà scene tratte dai suoi film. La villa fu progettata negli anni trenta dall’architetto Clemente Busiri Vici ed è candidata a diventare uno splendido museo.

La villa sarà visitabile in occasione del centenario dalla nascita del maestro Alberto Sordi; nacque il 15 giugno del 1920 nel rione Trastevere, trascorse parte della sua infanzia a Valmontone, dove iniziò a recitare nel teatro della scuola Armando Diaz, mentre a Cinecittà inizio la sua radiosa carriera come doppiatore (anche di Olio della immortale coppia “Stanlio e Olio”). Considerato uno dei più straordinari interpreti del cinema italiano e della commedia nostrana. Appare in più di 134 film, ma si dedicò con successo anche anche alla radio, teatro, scrittura e musica. Si spense nel 2003 all’età di 82 anni.

Piazzale Numa Pompilio

Piazzale Numa Pompilio, Roma

Circa Redazione

Riprova

La Prof.ssa Ivana Lidia Bonaccorsi Responsabile Sviluppo dell’Istituto Milton Friedman per la Città di Milazzo

La Prof.ssa Ivana L. Bonaccorsi, docente di Chimica degli Alimenti presso l’Università degli Studi di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com