La quinta stagione de ‘Il trono di spade’ presentata a Londra

Sky ha affittato nientemeno che la Torre di Londra per la premiere in grande stile della quinta edizione di “Trono di spade”, la serie più grandiosa della tv. Una puntata costa 6 milioni di dollari. Un investimento colossale, basti pensare che gli attori sono 260, le persone coinvolte 700, viene vista in 30 Paesi del mondo, ogni copione è sottoposto almeno a 60 revisioni. La grande novità è che stavolta c’è un’italiana, anzi un’italo-americana, Rosabell Lurenti Sellers, già vista nella fiction “Una grande famiglia” e nel film “Gli equilibristi”. Sarà Tyene Sand, figlia del principe Oberyn Martell e di Ellari Sand. La giovane attrice italiana ha confessato che, prima di essere scritturata, non aveva mai dato nemmeno un’occhiata alla serie, e anzi nutriva un pregiudizio negativo. “Poi ho constatato la qualità del lavoro, sia  a livello di sceneggiatura che di regia che di costumi, e mi sono resa conto che si tratta di un prodotto cinematografico”. La prima puntata della quinta serie verrà trasmessa in contemporanea con l’America, alle 4 del mattino del 13 aprile, in versione originale con i sottotitoli. La sera verrà replicata, mentre per avere la versione in italiano sarà necessario aspettare una settimana, il 20 aprile. Le puntate sono 10, almeno per il momento. Gli sceneggiatori vorrebbero andare avanti fino alla settima, il produttore alla decima. Lo scrittore autore dei libri da cui è tratta la serie, George R.R.Martin, è d’accordo. Proprio con questa quinta edizione la serie tv si distacca dalla traccia romanzesca e procede per conto suo, quindi la suspense è all’apice. Anche perché, contrariamente alle regole del genere, qui muoiono anche i protagonisti, perchè nel “Trono di spade” nessuno è al sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com