La quattordicesima vale 6,7 miliardi di euro

Tempo di quattordicesima. Tra la seconda metà di giugno e la prima di luglio oltre 7 milioni di persone hanno ricevuto o riceveranno l’attesa mensilità in più, per la quale quest’anno saranno erogati complessivamente circa 6,7 miliardi di euro, in crescita di 900 milioni sul 2016 grazie all’ampliamento della platea di percettori tra i pensionati. Ma quest’anno verrà destinata solo minimamente ai consumi: quasi la metà del monte totale (49%, pari a 3,3 miliardi di euro) verrà infatti utilizzato per pagare tasse e spese obbligate, da quelle per la salute ai conti in sospeso. A fare i conti è l’Ufficio Economico Confesercenti su dati Istat e SWG. A percepire la 14/ma in Italia sono circa 3,8 milioni di lavoratori dipendenti e 3,4 milioni di pensionati. Quest’ultimi sono in crescita: lo scorso anno, prima dell’allargamento’, erano solo 2,1 milioni. Anche l’importo è aumentato passando da 407 a 507 euro. Per i lavoratori dipendenti invece, la 14/ma mensilità vale in media 1.400 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com