La Nazione ha 160 anni: si brinda a Firenze

Si concludono con una festa dedicata alla città di Firenze, alla Toscana, all’Umbria e alla Liguria, ovvero le aree di diffusione del quotidiano, le celebrazioni per i 160 anni dalla fondazione de La Nazione.

L’appuntamento è fissato per venerdì 13 dicembre nel Cenacolo di Santa Croce, a Firenze, e nell’occasione la direttrice del giornale, Agnese Pini, e la vicedirettrice, Laura Pacciani, premieranno associazioni e personalità che si sono distinte nel 2019 per l’impegno nei vari settori della società civile.

I riconoscimenti, spiega una nota, andranno al Comitato Autonomo per la lotta contro i tumori (Calcit) di Arezzo, all’associazione Mirco Ungaretti Onlus di Lucca, alla Croce Rossa di La Spezia, all’Istituto Serafico Assisi e al comando provinciale dei vigili del fuoco di Firenze. L’evento si concluderà con il concerto dei Pueri Cantores, il coro della Cattedrale di Santa Maria del Fiore.

Durante questo anno speciale – commenta Agnese Pini – La Nazione ha percepito forte il calore delle persone, dei lettori e dei territori. Un’empatia reciproca con quei luoghi in cui capillarmente il giornale giunge nelle case e negli uffici. Un legame che ci spinge a fare sempre di più e a rispondere al meglio alle sollecitazioni che giungono dai cittadini, dalle istituzioni e dal mondo dell’impresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com