La Corte d’Appello di Trento ha per la prima volta riconosciuto il legame tra i figli e il padre non genetico

Con un’ordinanza  unica in Italia, la Corte d’Appello di Trento ha per la prima volta riconosciuto il legame tra i figli e il padre non genetico, in relazione al caso di due gemelli nati negli Usa ricorrendo alla maternità surrogata.
I due bambini adesso hanno ufficialmente due padri, dunque.
Come informa il sito www.articolo29.it che ha pubblicato l’ordinanza, l giudice trentino, in applicazione dei princìpi fissati dalla recente sentenza della Corte di Cassazione 19599/2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com