La commissione europea propone annullamento del roaming, le tariffe nella UE potrebbero ridursi fino al 90%

Una buona notizia per chi vive attaccato al…telefono. La commissione europea ha proposto l’annullamento del roaming e questo potrebbe portare ad un grosso taglio di spesa nelle telefonate internazionali. Con il vecchio roaming una chiamata dall’estero poteva costare sino ad un euro al minuto, con uno scatto alla risposta abbastanza sostanzioso. Con questa proposta, se dovesse trovare accoglimento, i costi si ridurrebbero fino al 90 % consentendo di usare il proprio cellulare all’estero con i costi del proprio paese. Il Commissario europeo per l’Agenda digitale, Neelie Kroes, ha messo a punto una proposta legislativa che avrebbe come obiettivo la riduzione delle tariffe. Questo è quanto fa sapere l’ agenzia di stampa Reuters. La risposta delle compagnie telefoniche ? La notizia ha subito scatenato una veemente opposizione. Se il disegno di legge del pacchetto di proposta sarà approvato, i ricavi degli operatori di telecomunicazioni  subiranno un sostanzioso taglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com