La Casa Bianca fa bene agli affari: profitti boom per Trump Hotel

Due milioni di dollari in quattro mesi: a tanto ammontano i profitti del Trump Hotel di Washington, peraltro in totale controtendenza rispetto alle aspettative, visto che i contabili della Trump Organization avevano messo in conto per il primo quadrimestre del 2017 perdite per 2,1 milioni di dollari, prevedendo che alla nuova struttura sarebbe servito tempo per affermarsi sul mercato alberghiero della capitale Usa. L’hotel di Washington ha registrato tra gennaio e aprile profitti per 1,97 milioni di dollari, quindi un miglioramento del 192% rispetto alle previsioni. Dati riportati dal Washington Post che rilanciano anche le critiche di chi ipotizza che la presidenza si trasformi in una forma di marketing per le proprietà di Trump.

Il Trump hotel è richiestissimo anche se pratica prezzi più alti rispetto ad altri dello stesso livello e viene usato anche da molti membri dell’amministrazione, cosa che lo rende, fanno notare i critici, una sorta di “dependance” della Casa Bianca. In media gli ospiti dell’imponente Trump Hotel hanno pagato 652,98 Usd per notte, ovvero il 57% in più di quanto previsto, secondo i documenti pubblicati online dalla General Services Administration.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com