Junker: nuovo Ecofin per risolvere crisi

Un altro Eurogruppo d’ emergenza verrà tenuto dai Paesi dell’Eurozona, subito dopo l’Ecofin attualmente in corso. A dichiararlo,  il presidente Jean Claude Juncker.
Il motivo? La preoccupazione crescente per la crisi dei debiti che non accenna a diminuire, “vero pericolo” per tutte le economie europee. E’ questa  l’opinione del  ministro delle Finanze britannico George Osborne entrando alla riunione dell’Ecofin. “Cercheremo, anche in seno all’Ecofin, di trovare una soluzione completa alla crisi, con misure a lungo termine, perché è anche nell’interesse della Gran Bretagna”, ha detto Osborne.

Grilli  negozierà debito greco con banche: A Vittorio Grilli, direttore generale del Tesoro, è stato affidato il mandato di negoziare l’haircut o perdite sui titoli del debito greco con le banche esposte in Grecia. E’ quanto ha detto oggi il ministro austriaco delle Finanze, Maria Fekter.

Venizelos: il problema non è solo la Grecia, ma intera Eurozona: “La Grecia non è più il problema centrale dell’Eurozona ora il problema è più generale e riguarda l’intera area dei paesi Euro”. Lo ha detto il ministro greco delle Finanze Evangelos Venizelos entrando alla riunione dei ministri dell’Ecofin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com