Istat: Italiani meno di 56 milioni. Gli stranieri sono l’ 8%

Gli indicatori  demografici dll’ Istat,  rivelano che la popolazione italiana, si apre sempre più agli stranieri. I cittadini italiani, infatti, scendono sotto i 56 milioni, con una perdita netta di 65 mila unità rispetto al primo gennaio dell’anno scorso, mentre gli stranieri residenti nel nostro Paese salgono a 4 milioni 859mila (289 mila in più), e rappresentano l’8% della popolazione complessiva. Inoltre aumenta il numero degli anziani. Gli ottantenni sono arrivati a rappresentare il 6,1% della popolazione totale e il numero di persone ultracentenarie, hanno superato la soglia di 17 mila. Tra loro 600 sono supercentenari nel senso che hanno superato i 105 anni. La persona più vecchia d’Italia ha superato i 113 anni di vita ed è residente in Veneto.

Circa redazione

Riprova

Covid, Iss: “Mortalità non vaccinati 7 volte più alta”

Il tasso di mortalità relativo alla popolazione over 12 anni, nel periodo 18/03/2022-17/04/2022, per i …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com