Istat: carrello spesa giù, prezzi alle stelle per gli alimentari

Carrello spesa meno caro a gennaio 2013, ma salgono alle stelle i prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza dai consumatori. Su base annua il rincaro è del 2,7%, un tasso di crescita che si mantiene superiore al tasso d’inflazione tendenziale (2,2%), ma che risulta in decisa frenata rispetto a dicembre 2012 (3,1%). Si tratta del tasso di crescita più basso dal gennaio 2011. E’ quanto rende noto l’Istat, confermando le stime provvisorie. Su base mensile l’aumento è dello 0,4%. “La crisi è avvertita in tutti i settori e la situazione, se non si pone un freno rischia di degenerare ancora di più”. Queste le parole del candidato al senato Andrea Viscardi durante un incontro nel napoletano.
A gennaio del 2013 i beni alimentari segnano un rialzo annuo dei prezzi pari al 3,2%. Si tratta dell’aumento maggiore dal febbraio del 2009, ovvero da quasi quattro anni.
Per quanto riguarda invece i prezzi dei carburanti, restano resta fermi a gennaio rispetto a dicembre mentre si registra una forte frenata su base annua, crescendo solo del 3,0% (dal +8,0% di dicembre). Per la verde si tratta del tasso di crescita tendenziale più basso dall’ottobre del 2009. Anche il prezzo del gasolio per mezzi di trasporto segna una decisa frenata, diminuendo dello 0,4% su base mensile e salendo appena dell’1,9% in termini tendenziali (dal +7,1% di dicembre), il tasso di crescita più basso dal dicembre del 2009.
Il tasso d’inflazione annuo a gennaio 2013 registra una nuova frenata, la quarta, fermandosi al 2,2% dal 2,3% di dicembre e così scendendo al livello più basso da gennaio 2011, ovvero da due anni. Lo comunica l’Istat confermando le stime provvisorie. Su base mensile i prezzi salgono dello 0,2%. Il rallentamento segnato a gennaio è soprattutto dovuto ai beni energetici.

Circa redazione

Riprova

Alta velocità, tratto Battipaglia-Romagnano. Cirielli (FdI): “Per Eboli tracciato alternativo’

“Un’opportunità importante per Salerno e la sua provincia, dal momento che l’area interessata dagli interventi …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com