Israele, razzo partito da Gaza colpisce casa a Tel Aviv: 7 feriti. Netanyahu: “Risponderemo con la forza”

Un razzo partito dalla Striscia di Gaza ha colpito una casa a Mishmeret, a nord di Tel Aviv, in Israele, provocando un incendio. Ci sono sette feriti lievi, secondo quanto riporta il sito del quotidiano Haaretz. E’ la prima volta che la zona viene raggiunta da razzi palestinesi provenienti dalla Striscia.
“Un attacco criminale contro Israele al quale reagiremo con tutta la forza”, dice a caldo il premier Benyamin Netanyahu commentando l’attacco. “Vista la situazione di sicurezza – ha aggiunto – ho deciso di accorciare la visita negli Usa. Tra poche ore vedrò Trump e subito dopo tornerò immediatamente in Israele per seguire la situazione da vicino”.
”Un razzo sparato da Gaza è esploso stamane a nord di Tel Aviv, ferendo israeliani. Questo è un atto di aggressione deliberato e pericoloso condotto da terroristi palestinesi, incoraggiati indubbiamente dalla compiacenza del Consiglio delle Nazioni unite per i diritti umani”, afferma su Twitter il portavoce del ministero degli esteri israeliano Emmanuel Nachshon, riferendosi ad una recente condanna ad Israele giunta appunto dall’organizzazione dell’Onu. L’esercito israeliano ha affermato che il razzo è stato sparato da Hamas da un postazione nella zona di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. Secondo quanto riporta il sito del quotidiano israeliano Haaretz, le forze di difesa israeliane hanno specificato che il razzo è stato fabbricato dal movimento palestinese che governa la Striscia. Un portavoce militare, il generale Ronen Manelis, ha fatto sapere che due brigate dell’esercito si stanno dirigendo verso il sud del Paese e che sono stati allertati migliaia di riservisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com