Ironica proposta di Gilberto Di Benedetto, presidente di Sdebitalia, a Virginia Raggi: ‘Catturare topi per pagare le multe’

Multe : nuova proposra di Sdebitalia a Virginia Raggi.
  Gilberto Di Benedetto presidente del movimento politico sdebitalia propone alla Sindaca di Roma Virgina Raggi di azzerare le multe dei Romani che catturano topi nella capitale.La simpatica provocazione viene spiegata dal presidente di Sdebitalia in una nota: :“Per ogni ratto preso, una multa annullata”. Questa è la proposta che lanciamo a madonna Virginia Raggi, Sindaco pro tempore dell’Urbe.
Se ogni cittadino contribuisse catturando e consegnando uno dei milioni di ratti, pantegane, topi, in romano “sorci”, che infestano la nostra città, e il Comune sotto la guida dell’inclito Sindaco, accettasse così di ridurre debiti e tasse dei poveri cittadini, si otterrebbero due interessanti risultati: la drastica riduzione di tali animali infestanti e portatori di malattie anche pericolose per l’uomo e di conseguenza una deratizzazione efficace e continua a costo zero, che vedendo impegnati come “cacciatori” ogni abitante, comporterebbe anche una riduzione delle spese e delle tasse. Si potrebbe fare che ogni cento sorci si dimezza la Tari, o altre soluzioni simili possono essere studiate da un pool di esperti in sorciologia applicata. Infatti i ratti così catturati possono avere numerose altre applicazioni che contribuirebbero ulteriormente all’economia cittadina in una sorta di “circuito chiuso”.
Topi a Roma ce ne sono armai più che in abbondanza. Tasse e debiti anche… Neanche più i plurimillenari Gatti di Roma riescono a tener loro testa.
Fate un po’ voi, faccia un po’ Donna Virginia… e senza neanche spendere un soldo creando dei veri e propri “Ratbuster”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com