Irlanda, Islanda e Ungheria: l’Europa se desta!

Le preghiere delle persone oneste hanno finalmente presa in questo mondo se in poco tempo tre nazioni si sono ribellate ai Padroni del Denaro. Irlanda, Islanda e ed ora la generosissima Ungheria. Il Premier ungherese Viktor Orban ha fatto varare la nuova Carta Costituzionale. Si cambia! Tre sono i cardini della rivoluzione attuata dal Premier Orban: riforma della Banca Centrale, Giustizia e legge elettorale. Primo obbiettivo raggiunto:aliquota fiscale unica al 16% (sedicipercento). Alla faccia dei nostri professoroni. Tale legge di stabilità  finanziaria è modificabile solo con i voti dei due terzi del Parlamento ungherese, quindi i Governi avranno le mani legate anche nel futuro. Altro che ad ogni cambio di governicchio aumento automatico delle tasse: ovviamente per il nostro bene  in quanto pecoroni italiani. In due anni dalla Sua elezione il Primo Ministro Orban ha rimodellato l’Ungheria. Nella nuova Costituzione non c’è più Repubblica d’Ungheria ma semplicemente Ungheria. Compare altresì un riferimento chiaro a Dio: “Dio benedica l’Ungheria ”. Per poter fare tali riforme, che stanno dando risultati eclatanti a favore del Popolo ungherese, sono stati prepensionati 300 giudici, di provenienza comunista!

Politicamente ha retrodatato la responsabilità dei crimini commessi durante la dittatura comunista fino al 1982. Noi italiani fatichiamo a sussurrare timidamente ai delinquenti che distruggono l’Italia con la scusa di manifestazioni : per favore no. L’embrione è un essere umano, sancito dalla Costituzione, nonché i matrimoni possono celebrarsi solo tra uomo e donna. Fuori le zampe dalla Banca Centrale Ungherese: è e rimane sotto il controllo dello Stato. Alla faccia di Prodi che ha svenduto la Banca d’Italia agli amici e sostenitori. Alla UE ed agli Usa che starnazzano contro questo inaccettabile moto di orgoglio nazionale, la rivolta di Spartacus, il Premier Orban risponde: “ Non c’è nessuno al mondo che possa dire ai deputati eletti dal Popolo ungherese quali leggi possono o non possono votare”. Tale e quale che da noi in Italia. I nostri politichetti, sempre in ginocchio davanti ai Padroni del Denaro, supportati da varie Caste prettamente italiche, use da secoli a servir proni il Signore straniero, non hanno nemmeno fatto menzione che forse il problema non è quello di alzare le tasse. Ma si sa per essere uomini politici bisogna avere molte qualità, fra cui l’amore per la propria Patria, il proprio Popolo, la Giustizia,  la Libertà ed essere determinati.

Che Gesù abbia pietà di noi e ci mandi un Orban italiano? Guardando al miracolo di due anni di lavoro ungherese mi viene da pensare a quanti vigliacchi e farabutti ci hanno massacrato con promesse vane e menzognere. Quanti politici hanno approfittato dell’ignoranza di tutti noi . Chi mai ci ha urlato della truffa del Signoraggio bancario? Altri,in altri Paesi, umilmente, ma con spirito indomito da cavaliere senza paura ci indicano la strada da perseguire. Che cosa aspettiamo? Si può fare!

Forza: uniti si vince!

Argo Fedrigo

www.colimo.net

 

 

 

 

Circa admin

Riprova

Usa: candidato sostenuto da Trump vince primarie governatore Pennsylvania

Doug Mastriano, candidato repubblicano sostenuto dall’ex presidente Usa Donald Trump, ha vinto le primarie repubblicane …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com