Iraq, scia di sangue in sette diverse città: 22 morti e 165 feriti

Ventidue morti e 165 feriti, questo è il bilancio dei diversi attentati avvenuti stamani in Iraq. Il numero delle vittime e dei feriti è stato comunicato da fonti mediche e di sicurezza locali. Le città colpite sono sette, tra gli attentati il più grave è avvenuto nel nord del paese. Tre autobombe sono esplose a Touz Khourmatou a circa 200 km a nord della capitale Baghdad, dove si registrano più vittime e feriti. A Dowr un kamikaze, si è fatto esplodere vicino a un checkpoint della polizia, ferendo 13 agenti. A Kirkuk, 250 km circa dalla capitale, altre tre autobomba hanno ucciso una persone e ne hanno ferite altre 14. Nel sud, a Nassiriya, un’autobomba ha ferito 14 persone. Diverse esplosioni sono state avvertite anche a Baghdad ma, al momento, non si conosce ancora il numero delle vittime.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com