Iraq: 3 autobomba, 9 morti tra Amara e Al Diwaniyya

Iraq, una terra senza pace. Ancora un attentato, l’ennesimo in pochi giorni. Tre autobombe esplose con un terribili bilancio: nove morti e 31 feriti. Gli ordigni sono stati piazzati in due province a maggioranza sciita dell’Iraq meridionale. E’ quanto riferisce il sito d’informazione ‘Sumaria News’. Sempre secondo la fonte, due autobomba sono esplose nella città di Amara, capoluogo della provincia di Maysan, nei pressi di un mercato. La terza autobomba, sempre nelle vicinanze di un mercato, ad al-Diwaniyya. Oramai sono sempre più forti le tensioni settarie tra sunniti e sciiti, una lunga ondata di violenze esplosa all’inizio della scorsa settimana nel nord dell’Iraq. La scintilla che ha  scatenato gli incidenti sono stati gli scontri tra militari e manifestanti sunniti antigovernativi a Hawijah, nella provincia di Kirkuk, nel nord del Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com