epa08002203 Iranian protesters clash in the streets following fuel price increase in the city of Isfahan, central Iran, 16 November 2019. Media reported that people protests in highways and in the streets after the government increased fuel price. Due to the ongoing economic crisis, the Iranian government has increased fuel prices up to 50 percent and the petrol price has become three times higher. EPA/STR

Iran: nuovo processo a 3 condannati a morte per proteste 2019

Dopo un’ondata di proteste online che ha visto la partecipazione di milioni di persone, la Corte suprema iraniana ha cancellato la sentenza di condanna a morte per tre giovani arrestati nelle proteste per il caro prezzi del novembre 2019, represse al prezzo di centinaia di morti, e ha ordinato che vengano processati un un’altra Corte. Lo riferisce l’agenzia iraniana Irna.

   I tre, Amirhossein Moradi, di 26 anni, Saeed Tamjidi di 28 e Mohammad Rajabi di 26, erano stati condannati a morte e stavano per essere impiccati alcuni mesi fa, ma la loro esecuzione fu sospesa dopo una campagna per la loro salvezza che vide la partecipazione di masse di iraniani all’interno del Paese e all’estero, con circa 10 milioni di retweet con l’hashtag, #StopExecutionsinIran. 

Circa Redazione

Riprova

Francia: accordo Google-stampa su remunerazione giornali

L’Alleanza della stampa francese (Apig) e Google hanno annunciato la firma di un accordo che …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com