Involucri ed essenze

Un nuovo appuntamento con l’arte alla Mediateca Marte di Cava de’ Tirreni. E’ Angelo Palladino l’artista che Giuliana Sarno e Augusto Ozzella presentano nell’ambito della rassegna artistica “Black Orchid-alchimia di immagini” dove, con una serie di appuntamenti da non perdere, artisti di caratura nazionale ed internazionale stanno esponendo le loro opere nella città metelliana. Dal 2 giugno l’artista presenterà la sua personale dal titolo “Involucri ed essenze”,un viaggio attraverso le emozioni. Basta uno sguardo per capire il pensiero artistico dello straordinario artista sannita Angelo Palladino,che seppur giovanissimo è dotato di grande talento”. Giuliana Sarno, dichiara: “Frammenti di emozioni fissati su carta immagini stese a spatola su tela stagliata e tagliata dalla luce e dalla sensibilità da cui si irradiano emozioni. Intendere e capire l’espressività dei volti è il principale punto che ne emerge dall’osservare le opere di Palladino ed il suo desiderio della ricerca dell’essenza. che si modula,con tocchi di colore,matita,suono di parole non pronunciate insomma emozioni,rinchiuse in una tela, essa stessa involucro della risonanza dell’essenza,che si trasforma in luce stessa dell’intuizione. Attimi di “stato vissuto”che si identificano nell’apparire rappresentato,un linguaggio dunque ,quello di Palladino,pregno di introspezione psicologica resa evidente da una espressività livida e priva di sentimentalismo” La mostra, che si inaugurerà il 2 giugno alle ore 19 presso la mediateca Marte di Cava de’ Tirreni,  avrà come ospiti d’eccezione il critico d’arte Massimo Rossi Ruben e Maria Di Serio archeologa ed insegnante di storia dell’arte, allieteranno la serata il sopranista Angelo Giordano ed il pianista Fabio Maggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com